Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

Inaugurazione della mostra SIMPOSIO DI VIA MAIER

Foyer del Teatro Comunale di Pergine

Sabato 16 ottobre 2021 - ore 17.30

Inaugurazione della mostra dedicata alle opere realizzate dalle artiste residenti durante il Simposio di Via Maier
 
Espongono:
Ortensia Benussi
Valentina Cirasa
Sofia Fresia
 
ingresso libero

Lo scorso luglio, gli atrii e i cortili della storica Via Maier a Pergine hanno ospitato tre residenze artistiche e una mostra diffusa. Un progetto volto a riqualificare la Contrada Taliana - nome storico della via perginese - come casa di artisti e artigiani all’interno di una manifestazione estiva che potesse far scoprire artisti locali e nazionali e farli dialogare tra di loro.

Le opere realizzate dalle tre artiste residenti saranno esposte dal 16 ottobre al 19 novembre presso il Foyer del Teatro Comunale di Pergine, in una mostra dal tema “Il rapporto tra l’uomo e la natura”. L’esposizione verrà inaugurata sabato 16 ottobre alle 17.30, con una performance musicale del cantautore Filippo Bampi e un brindisi.

Le tre artiste che hanno partecipato al progetto sono Ortensia Benussi, Vantina Cirasa e Sofia Fresia.

ORTENSIA BENUSSI

Nata a Trento nel 1996, dove vive e lavora. Consegue la laurea in Pittura all’Accademia di Belle Arti G.B. Cignaroli di Verona nel 2020. È un’artista multidisciplinare focalizzata su temi filosofici quali la vita e la morte, il bene e il male, l’identità e la memoria.

Presenta il progetto “OSSA PESANTI” - Installazione site specific interattiva, un’installazione interattivo-partecipativa che cerca di far luce sulla possibile co-esistenza tra l’Uomo e l’Animale, puntando sul trauma e l’indifferenza come strumenti di diffusione del messaggio.

VALENTINA CIRASA

Nata a Trento nel 1991, dove vive e lavora. È digital content creator e si occupa di fotografia e arte digitale. È interessata ai rapporti sociali, che indaga utilizzando i vari mezzi della pop arte dallo scambio dei concetti al gioco della parola, segno, colore e spazio.

Presenta il progetto “GET – DIVENIRE” - Installazione multimediale di grafiche digitali, oggetti e collage, un’installazione che si lega al rapporto tra uomo e natura, espressa come natura intrinseca dei soggetti con le loro peculiarità e caratteristiche (emotive e fisiche), sia come natura circostante che si può fondere in universi diversi e paralleli o diventare parte del soggetto stesso.

SOFIA FRESIA

Nata a Torino nel 1992, dove vive e lavora. Diploma in Pittura all’Accademia Albertina di Torino, svolge un periodo di mobilità Erasmus+ all’École Supérieure d’Art di Grenoble in Francia nel 2019. Lavora nel campo della pittura e dell’installazione, focalizzandosi sull’analisi delle dinamiche sociali, sulle reazioni del singolo individuo, sul suo sentire e sulle sue motivazioni.

Presenta il progetto “NEL MARE NON CI SONO PIÙ I COCCODRILLI” – pittura, una ricerca pittorica sull’importanza dell’acqua nella vita dell’uomo, che utilizza, all’interno di un contesto di pratica ecosostenibile, riferimenti al concetto di liquidità sociale introdotto da Z. Bauman.

 

A cura di Teatro delle Garberie, in collaborazione con Associazione Contrada Taliana, ariaTeatro, Teatro Comunale di Pergine e Galleria Contempo

Con il sostegno di Fondazione Caritro, Provincia Autonoma di Trento, Comune di Pergine Valsugana e Cassa Rurale Alta Valsugana

***

Mostra: 16 ottobre – 19 novembre 2021, mar-ven 17.00-20.00 e sab 10.00-12.30

Sia l’inaugurazione che la mostra sono ad ingresso libero, vincolato al possesso di Green pass.

Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tel. 0461 511332 (mar-ven 17-20 e sab 10-12.30)

 
 
                                                          

                                    

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.