Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

Abbonarsi al Teatro di Pergine conviene!

Birdie

Pergine Spettacolo Aperto

Sabato 14 luglio 2018 - ore 21.30

ideazione Àlex Serrano, Pau Palacios, Ferran Dordal  
con Ferran Dordal, Vicenç Viaplana, David Muñiz  
voce Simone Milsdochter  
 
A seguire dalle 23 nel Foyer del Teatro DJ SET con G-Amp / Juan Pedro e Franco B

 

 

project manager Barbara Bloin  
organizzazione Iva Horvat  
distribuzione in Italia Ilaria Mancia  

Intero 12€, ridotto 9€. Acquista online

una produzione di GREC 2016 Festival de Barcelona, Agrupación Señor Serrano, Fabrique de Théâtre – Service des Arts de la Scène de la Province de Hainaut, Festival TNT – Terrassa Noves Tendències, Monty Kultuurfaktorij, Festival Konfrontacje Teatralne  
 
con il sostegno di Oficina de Cultura de la Embajada de España en Bruselas, Departament de Cultura de la Generalitat de Catalunya, Centre International de Formation en Arts du Spectacle de Bruxelles, Instituto Nacional de las Artes Escénicas y la Música (INAE M), Institut Ramon Llull  
 
sponsor degli animali in miniatura: Safari Ltd  
 
foto © Roger Costa Vendrell     
 
Il montaggio è sorprendente. E’ un gioco di scale, dal piccolo al grande e viceversa, di specchi e continui rimandi tra il palco e lo schermo. […] La drammaturgia regala parallelismi geniali, originali e pieni di acume, che lasciano lo spettatore attonito, turbato, sorpreso e assolutamente conquistato. 
Rita Borga, klpteatro.it 
 
Il collettivo catalano Agrupación Señor Serrano, vincitore del Leone d’argento per l’innovazione teatrale alla Biennale di Venezia, con il suo stile inconfondibile, è uno di quei fenomeni creativi che stanno rivoluzionando il teatro contemporaneo. Il suo linguaggio fa coesistere modellini in scala, riprese live, videoproiezioni, regia in presa diretta e performance, parlando della nostra società attraverso un gioco di specchi, immagini e metafore.
 
Birdie prende spunto dalla fotografia di due mondi a confronto: uno di guerre, siccità, deforestazione, inquinamento, sfruttamento, persecuzioni, povertà; l’altro di benessere, prosperità, ricchezza, rispetto dei diritti umani. E tra i due mondi, stormi di uccelli che rimandano al nostro immaginario di Hitchcockiano traducendolo in realtà. Migliaia di uccelli migratori che disegnano costantemente forme impossibili nel cielo come a suggerire che tutto è in movimento, in un affastellarsi di immagini a ritmo incalzante per una riflessione sulle migrazioni e sui confini invalicabili. 
 

 
                                                          

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.