Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

Questo Natale regala una card teatrale!

Le sorellastre

Teatro Ragazzi

Domenica 18 febbraio 2018 - ore 16

      Età consigliata: 4-10 anni
 
L’ironia, la magia e l’allegria rendono questo spettacolo esilarante e travolgente dalla prima scena fino all’inchino.
Un punto di vista differente per raccontare una fiaba classica.
 
 
 

 

Drammaturgia e regia: Massimo Lazzeri
Con: Matteo Ferrari e Massimo Lazzeri
Scene e luci: Andrea Coppi
Costumi: Giacomo Sega con la collaborazione di Andrea Coppi
Parrucche: Nadezhda Simeonova
Produzione: Teatro delle Quisquilie
 
Durata: 60 minuti circa
 
 
C’è un ballo tra pochi giorni, un ballo importante. È il re che l’ha voluto. È la regina che ha invitato tutte le dame del reame. E la posta in gioco è molto alta. Non è ufficiale, ma si dice in giro che alla fine della serata il principe sceglierà la sua futura sposa.
Vanna e Gianna sono elettrizzate, cercano di scegliere degli abiti raffinati, di camminare con eleganza, di trovare il modo di distinguersi dalle altre, peccato che la loro caratteristica più evidente sia la loro bruttezza. Vanna e Gianna sono brutte. E sgraziate. E non particolarmente simpatiche. 
Alla fine la sorte, si sa, premierà Cenerentola. Quello però che nessuno sa è che la sorte premi anche Vanna e Gianna, che al ballo – inspiegabilmente – fanno colpo su un duca e un cameriere. 
Lo spettacolo racconta una fiaba classica, rivisitata cambiando il punto di vista e cercando di portare il pubblico a parteggiare per queste due fanciulle. La zucca-carrozza, i topi-cavalli e il cane-cocchiere vengono resi con le ombre cinesi, così pure come le ombre di Cenerentola e del Principe.

 

 
                                                          

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.