Uno che conoscevo

On Stage

Mercoledì 28 marzo 2018 - ore 20.45

Drammaturgia e regia: Corrado Accordino
Con: Corrado Accordino / Riccardo Buffonini, Veronica Franzosi, Valentina   Mandruzzato, Chiara Tomei
Scene e costumi: Maria Chiara Vitali
Assistente alla regia: Valentina Paiano
Produzione: Compagnia Teatro Binario 7

Acquista online  

La redazione di un TG. Tre giornalisti. Una stagista. Un susseguirsi di quadri per raccontare la quotidiana preparazione del telegiornale. Quali sono le notizie prioritarie?
Ogni giorno la redazione di anima. Gli ascolti sono in calo e la preoccupazione di perdere il lavoro aleggia in ufficio. L’atmosfera si infiamma per un nonnulla, ma gli equilibri tra le scrivanie sono consolidati.
Lui, Riccardo Chiesa, è il caporedattore, famoso per il fiuto e un passato da giornalista d’assalto. Valentina Pedretti è il suo braccio destro: pratica, risoluta, capace di acquietare gli umori dell’ufficio. E poi c’è lei, Chiara Guidetti, il volto più noto del giornalismo italiano. La loro quotidianità viene stravolta dall’arrivo della nuova stagista, Veronica Scarlatti, una giovane neolaureata che ancora crede nel senso profondo del giornalismo: informare le persone dei fatti, dire la verità. Ma non siamo più a scuola e il sistema è molto più complesso.
La giovane stagista imparerà ben presto le regole del gioco, un subdolo e necessario destreggiarsi tra dinamiche d’ufficio, segreti pericolosi e opportunismi. 
Una discesa teatrale agli inferi nei problemi dell’informazione, tra insensibilità umana, cooptazione, precariato, manipolazione e conseguente ko esistenziale dei giornalisti.   
 
 
 

 
                                                          

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.