Il Maestro e Margherita

Fuori Stagione | Residenze Bellandi

Venerdì 14 aprile 2017 - ore 20.45

Un racconto itinerante e meraviglioso tratto dal capolavoro di Michail Bulgakov. Un viaggio oscuro e golosamente perverso, popolato da personaggi colorati e sottilmente inquietanti, ma anche una storia d'amore tormentata e appassionante. Entrate pure, calzate la vostra maschera come autentici indossatori d'anime, e non dimenticate per nessun motivo al mondo la parola d'ordine.

Giustizia e libertà

Fuori Stagione | Residenze Bellandi

Lunedì 24 aprile 2017 - ore 20.45

Tre grandi intellettuali dall'animo irrequieto: Emilio Lussu, Carlo Rosselli e Francesco Nitti. Le loro gesta rivivono a teatro per un percorso appassionante e frenetico nell'Italia fascista, raccontato attraverso le gesta e il pensiero di personaggi straordinari, capaci ancora oggi di farci riflettere e sognare.

Intelligenza (Noi, robot)

Residenze Bellandi

Venerdì 28 aprile 2017 - ore 20.45

Uno spettacolo che indaga il concetto e l'idea di intelligenza ovvero, della capacità del genere umano di elevare il proprio pensiero al di sopra dei propri bisogni, per guardare al futuro. Proprio l'intelligenza ha consentito all'umanità di diventare dominante rispetto agli altri esseri viventi ma, non siamo gli unici, ci sono le macchine...

Banana Split

Fuori Stagione | Residenze Bellandi

Giovedì 4 maggio 2017 - ore 20.45

Liberamente ispirato al racconto di tobia Wolff "Due ragazzi e una ragazza", Banana Split parla di un'età magnifica, fragile ed esplosiva: quella della giovinezza, in cui tutto è possibile eppure tutto sembra così definitivo. I due giovani protagonisti, Lu e Gillo, si conoscono a un corso di recitazione e diventano inseparabili. E lo diventano loro malgrado, perché Lu è la nuova fidanzata di Rao, il miglior amico di Gillo. E allora tutto diventa più difficile, anche ammettere a se stessi che l'amore cambia continuamente forma e che forse ci si innamora di idee fino a che non si trova qualcuno con cui si ha voglia di fare veramente un pezzo di strada.

Mi abbatto e sono felice

Festival dell'ambiente

Mercoledì 31 maggio 2017 - ore 20.45

liberamente ispirato a "La decrescita felice" di Maurizio Pallante
di e con Daniele Ronco
regia Marco Cavicchioli
elementi di scena Piero Ronco, Federico Merula, Lorenzo Rota
Ingresso 12 euro (10 ridotto). Acquista online

 
                                                          

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.