Il ritmo della vita

Pergine e la Grande guerra

Domenica 28 giugno 2015 - ore 20.45 - Castello di Pergine


Il dialogo tra il soldato Attilio e la prostituta Emma
Scritto da Antonella Caniato
Regia di Filippo Maria Covre
presso il Castello di Pergine

Interpreti: Andreapietro Anselmi, Carolina Leporatti.
Le fonti alle quali attinge il dialogo tra i due protagonisti: il soldato Attilio e la prostituta Emma si ispirano a documenti dell'epoca (1916-1917) relativi alle condizioni fisiche e psicologiche dei soldati nelle trincee, all'informazione e alla propaganda messa in atto dagli organi di potere , agli entusiasmi ed alle speranze di chi andava a morire per la patria, come il bersagliere Roberto. Attraverso quest'ultima figura l'autrice riflette la storia vera del suo nonno materno
bellunese il cui atto di eroismo ha fruttato una medaglia che non ha però mai ripagato il dolore di chi ha lasciato.

 

 
                                                          

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.