La vecchia fattoria va in città

Domenica 8 dicembre 2013 - ore 16.00

ingresso 6 € (5 € ridotto)
con
 Adele Pardi, Andrea Coppi e Massimo Lazzeri
pupazzi Nadezhda Simeonova
scenografie e luci Andrea Coppi
canzoni e arrangiamenti Adele Pardi e Massimo Lazzeri 
drammaturgia e regia Massimo Lazzeri
età consigliata dai 4 anni

Il teatro delle quisquilie

Tobia proprietario di una piccola fattoria, e Maria, una giovane musicista stanca della vita di città, si sposano. Dopo un primo periodo felice vissuto in campagna Maria comincia a sentire nostalgia per le amiche, i negozi, i teatri, i cinema, le discoteche, il parrucchiere, perfino per il traffico, il caos e lo smog!

Insomma: per tutto quello che in campagna non ha. I due giovani sposi decidono quindi di trasferirsi in città, e, dopo aver passato in rassegna varie ipotesi, scelgono New York! Certo non è facile per gli animali destreggiarsi tra i grattacieli, le luci e le grandi strade, ma a Central Park faranno un incontro imprevisto che li porterà, insieme a Tobia e Maria, ad essere protagonisti di uno spettacolo in un teatro di Broadway! Dopo aver raggiunto il successo e la notorietà, Maria ammetterà che è meglio tornare a vivere in campagna e andare in città un paio di settimane all’anno... in vacanza! Come in tutti gli spettacoli de “Il teatro delle quisquilie”, le canzoni sono cantate rigorosamente dal vivo (e in parte suonate dal vivo) e sono originali, a parte un brano famosissimo, che non poteva mancare: New York New York. Vi aspettiamo per scoprire cosa accadrà a Tobia, Maria e agli animali della fattoria tra le strade della Grande Mela e dietro i cespugli di Central Park.

 
                                                          

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.